lingue straniere

L'insegnamento delle lingue straniere riguarda una sfera che potremo descrivere come "sociale".
La conoscenza di una lingua diversa dalla madrelingua è un confronto con una cultura differente dalla propria, suoni e regole diverse e richiede una grande partecipazione del bambino per "aprirsi" ad essa. Nelle lezioni di lingua i bambini imparano a confrontarsi con tutte queste novità. Nei primi anni il lavoro è principalmente corale per poi diventare, negli anni, una cosa sempre più personale ed individuale. Le lezioni di lingua si svolgono nella seconda parte della mattinata (cioè dopo l'insegnamento principale ad epoche). Inizialmente si impara attraverso canzoni, poesie, ritmi e giochi e man mano che i bambini crescono l'insegnamento sarà sempre più intellettuale. Possiamo riassumere come segue:

 

Dalla prima alla terza classe: i fondamenti

La lezione viene svolta soprattutto in maniera orale. La lingua straniera dovrebbe venir appresa quasi come la lingua madre: vengono posti i fondamenti in modo che più avanti la lingua possa venir parlata e compresa in modo articolato.
I fondamenti si compongono di:

_ amore per la lingua
_ tesoro dei vocaboli
_ capacità di comunicazione
_ strutture grammaticali

Tutto ciò viene portato ai bambini in maniera giocosa e inconscia - gli obiettivi della lezione devono però essere chiari -.

 

Dalla quarta alla sesta classe : Comprensione

Tutto quello che è stato imparato nei primi tre anni adesso viene compenetrato, in parte scritto, e compreso coscientemente.

_ a questo appartiene il tesoro dei vocaboli che deve essere compreso in maniera più attiva
_ la capacità di comunicazione può venir ampliata in modo da iniziare la scrittura 
_ comparare e capire le strutture grammaticali e scriverle
_ anche l'amore per la lingua deve essere cosciente e continuamente vivificato
_ l'introduzione di un primo testo di lettura che segue un proprio quaderno scritto è la base per
la comprensione della letteratura nelle classi successive.

 

Settima e ottava classe: applicazione

In questi due anni l'importanza principale è comprendere la lingua individualmente, aumentare le competenze e rafforzare l'amore per la poesia e la letteratura. Un primo passo per imparare in maniera accademica è la consapevolezza dell'uso della lingua. Bisogna imparare cosa si può fare con la lingua e cosa può provocare. Anche la capacità di giudizio individuale viene preparata in questo periodo.